In attesa dell’edificazione del secondo piano fuori terra dell’edificio principale del Centre Solagnon, si è resa improrogabile la copertu...


In attesa dell’edificazione del secondo piano fuori terra dell’edificio principale del Centre Solagnon, si è resa improrogabile la copertura della struttura con un tetto spiovente che la ripari dalle piogge e la preservi dalle infiltrazioni.
La copertura realizzata potrà essere all’occorrenza smontata e riposizionata dopo l’edificazione del secondo piano.
In attesa dell’edificazione del secondo piano, per far fronte al previsto incremento del numero degli allievi del Centre Solagnon è stata inoltre avviata la realizzazione di un fabbricato attiguo al locale magazzino da adibire ad aula di lezione aggiuntiva.
Immagini delle realizzazioni sono disponibili in PROGETTO-AVANZAMENTO.

Secondo indicazioni del personale ispettivo del Ministero del Commercio del Togo, è stato realizzato e attrezzato un apposito fabbricato a...


Secondo indicazioni del personale ispettivo del Ministero del Commercio del Togo, è stato realizzato e attrezzato un apposito fabbricato attiguo all’edificio principale del Centre Solagnon a servizio del laboratorio di produzione alimentare.
La struttura è adibita a locale di stoccaggio e ambiente di primo trattamento delle materie prime alimentari.
Secondo indicazioni ministeriali, inoltre, sono stati effettuati interventi migliorativi del locale magazzino.
Immagini della struttura sono disponibili in PROGETTO-AVANZAMENTO.

Dopo la missione di Nadia Rossetti e Matteo La Piana, il laboratorio di produzione alimentare ha proseguito le attività didattiche e forma...


Dopo la missione di Nadia Rossetti e Matteo La Piana, il laboratorio di produzione alimentare ha proseguito le attività didattiche e formative di trattamento, confezionamento e etichettatura.
Sono stati acquistati e lavorati quantitativi di ananas per la produzione di succhi.
Don Leon ha inoltre stretto contatti con una cooperativa di agricoltori che coltivano il pomodoro in vista della prossima raccolta e degli acquisti da parte del Centre Solagnon.
Don Leon ha potuto nuovamente utilizzare per i propri spostamenti la Fiat Panda del Centre Solagnon, riparata nel frattempo con l’impiego dei ricambi portati con sé dai soci Rossetti-La Piana e Allemano-Durio.
Immagini delle attività sono disponibili in  PROGETTO-AVANZAMENTO.

Alcuni macchinari per falegnameria non impiegati nelle attività didattiche e produttive sono stati manutenuti, riverniciati, protetti con co...

Alcuni macchinari per falegnameria non impiegati nelle attività didattiche e produttive sono stati manutenuti, riverniciati, protetti con coperture e messi in esercizio in una struttura del Centre Solagnon  appositamente edificata sul retro dell’edificio a disposizione degli artigiani locali.  


Immagini dei macchinari sono disponibili in PROGETTO-AVANZAMENTO.
.

Si è svolta con profitto tra il 29 dicembre  2016 e l’11 gennaio 2017 la missione a Agbodrafo di due gruppi di responsabili, membri e soste...

Si è svolta con profitto tra il 29 dicembre  2016 e l’11 gennaio 2017 la missione a Agbodrafo di due gruppi di responsabili, membri e sostenitori dell’Associazione Solagnon Togo Onlus per collaborare allo sviluppo delle attività del Centre Solagnon.
Un gruppo - partito dall’Italia il 29 dicembre e rientrato il 6 gennaio - era composto da Maria Letizia Durio e Rodolfo Allemano con la loro figlia Caterina e da Francesco Calvo. L’altro gruppo - partito anch’esso il 29 dicembre e rientrato in Italia l’11 gennaio - era composto da Nadia Rossetti, Matteo La Piana, Nadia Carone e Pietro Castiglione.
Il gruppo Durio-Allemano si è dedicato alle attività della falegnameria del Centre Solagnon: Rodolfo Allemano - imprenditore e artigiano del settore - in particolare ha tenuto una serie di stage su utilizzo dei macchinari, tecniche di lavorazione e modelli costruttivi cui hanno partecipato con vivo interesse, oltre agli insegnanti e agli allievi del Centro, anche parecchi artigiani locali.
Il gruppo Rossetti-La Piana si è dedicato invece alle attività del laboratorio di produzione alimentare: Nadia Rossetti e Matteo La Piana - imprenditori del settore titolari di Cerealterra - in particolare hanno contribuito alla formazione del personale responsabile dell’attività, hanno verificato e messo a punto l’allestimento dei locali e la dotazione delle attrezzature e hanno effettuato insieme a responsabili e allievi una serie di cicli di trasformazione verificando materie prime, fasi lavorative e prodotti finali.
Al termine della missione, i responsabili e membri dell’Associazione hanno puntualizzato la situazione delle attività con il responsabile del Centre Solagnon don Koffi-Leon Anani, analizzando criticità e individuando rimedi e direttive di sviluppo delle attività di entrambi i settori.
La numerosa missione ha anche consentito di trasportare con il bagaglio aereo e consegnare a don Leon materiale  vario necessario alle attività del Centro.
Il socio Francesco Calvo, medico specializzando, ha ulteriormente valorizzato la propria partecipazione portando a Agbodrafo medicinali e materiale sanitario e prestando la propria opera anche presso il locale ambulatorio.
Durante la loro permanenza in Togo, i partecipanti alla missione accompagnati da don Leon hanno fatto visita al Vescovo di Aného Monsignor Isaac-Jogues K.A. Gaglo il quale, raccogliendo il loro invito, ha quindi visitato a propria volta il Centro così verificandone anche personalmente le attività.
Ha contribuito al profitto della missione lo spirito autenticamente collaborativo dimostrato dal personale del Centre Solagnon e da tutta la comunità di Agbodrafo.
Immagini della missione sono disponibili in  PROGETTO-AVANZAMENTO.

Si sono svolte la sera di sabato 17 dicembre 2016 a Cerrina (AL) l’estrazione dei premi della lotteria “Un mestiere per l’Africa” e le altr...

Si sono svolte la sera di sabato 17 dicembre 2016 a Cerrina (AL) l’estrazione dei premi della lotteria “Un mestiere per l’Africa” e le altre iniziative di solidarietà organizzate da Maria Letizia Durio, vice presidente dell’Associazione Solagnon Togo Onlus, per raccogliere fondi a sostegno delle attività del Centre Solagnon di Agbodrafo.
La serata è stata aperta dal Concerto di Natale della Corale Parrocchiale alle ore 21 presso la Chiesa SS. Nazario e Celso. A seguire, presso l’attiguo salone parrocchiale, l’estrazione dei premi della lotteria, la presentazione delle attività del Centre Solagnon e dell’imminente missione a Agbodrafo di Rodolfo Allemano con la propria famiglia e il mercatino solidale. Al termine scambio di auguri con vin brulè cioccolata e dolci natalizi in collaborazione con il Gruppo Alpini e la SEA Valcerrina.
Il ricavato della lotteria e della serata sarà devoluto al Responsabile del Centre Solagnon di Agbodrafo don Koffi-Leon Anani e impiegato per le attività della scuola professionale.
Grazie di cuore a Maria Letizia Durio e a tutti gli amici di Cerrina per la bella iniziativa e il prezioso sostegno.
 Elenco biglietti estratti/premi
1° biglietto n. 1666  soggiorno di una settimana per due persone a Nizza (Costa Azzurra)
2° biglietto n. 832    weekend a Nizza (Costa Azzurra) per due persone alla Battaglia dei Fiori
3° biglietto n. 791    pernottamento per due persone a scelta tra 300 strutture in Italia
4° biglietto n. 323    buono cena per due persone ristorante Lanterna Blu
5° biglietto n. 687    buono cena per due persone ristorante Italia
6° biglietto n. 214    buono cena per due persone ristorante Quercia Rossa
7° biglietto n. 2590  buono pizza per due persone pizzeria Capri
8° biglietto n. 2131  gioiello Swarovski
9° biglietto n. 2674  set casa tovagliato con borsa
10° biglietto n. 2049 oggetto d’arte De Wan
11° biglietto n. 1984 set creme per Lui
12° biglietto n. 1433 set creme per Lei
13° biglietto n. 2100 salame
14° biglietto n. 2189 salame
15° biglietto n. 2551 salame
16° biglietto n. 1293 dizionario inglese + cd
17° biglietto n. 1190 dizionario inglese + cd
18° biglietto n. 2726 stampa con cornice
19° biglietto n. 1589 stampa con cornice
20° biglietto n. 1388 atlante

locandina "Concerto di Natale"
locandina lotteria "Un mestiere per l'Africa"

Il 20 novembre 2016 presso la Parrocchia Madonna di Pompei di Torino via San Secondo 90 prende avvio la raccolta delle donazioni di borse di...

Il 20 novembre 2016 presso la Parrocchia Madonna di Pompei di Torino via San Secondo 90 prende avvio la raccolta delle donazioni di borse di studio a favore degli allievi del Centro Diocesano Solagnon. L’iniziativa - promossa dalla Parrocchia in collaborazione con l’Associazione Solagnon Togo Onlus - consentirà ai giovani meritevoli di iscriversi ai corsi della scuola professionale e al Centro di usufruire di un prezioso contributo ai costi di gestione.
Le borse di studio dell’importo di Euro 150 ciascuna sono previste in numero di 30.
Le somme donate per le borse di studio saranno consegnate direttamente a don Leon in qualità di Direttore responsabile del Centro che provvederà ad impiegarle a beneficio degli studenti meritevoli.
Nella Chiesa e nell’Ufficio Parrocchiali sono disponibili moduli e istruzioni per procedere alle donazioni.
Al Parroco don Luca Pacifico, ai promotori Rosa Pia Ferrari e Giovanni Silvestro e a tutta la Comunità Parrocchiale una profonda gratitudine per l’importante iniziativa.
 
Associazione Solagnon Togo Onlus - Sede legale corso Galileo Ferraris 94 - 10129 Torino (Italia)
segreteria@solagnon.org - Codice Fiscale 97745790010
Iscrizione Anagrafe Onlus Agenzia Entrate Direzione Regionale Piemonte - Privacy